Inter-Torino e l’orologio biologico – In virtù dell’orario stabilito per la partita Inter-Torino i tifosi si sono scatenati esprimendo chi dissenso, chi approvazione. L’efficienza psicofisica in generale è legata ad uno specialissimo orologio biologico al quale si rifanno i bioritmi. Nell’ambito della giornata possono essere distinti i giusti momenti per fare determinate attività e nell’ipotalamo risiede il marchingegno meraviglioso che scandisce i ritmi dell’organismo. Nello specifico vi è una secrezione di elementi ormonali che si susseguono ai ritmi circadiani e codificano delle informazioni per svolgere le attività nel migliore dei modi. Una partita giocata nelle prime ore del mattino o a cavallo tra mattina e pomeriggio prevede atleti maggiormente riposati e leggeri; nell’orario a seguire il corpo manifesta un migliore rendimento a causa dell’attivazione delle scorte energetiche assunte nelle prime ore della giornata, la sera il corpo manifesta benefici essendo maggiormente rilassato. Di base resta il fatto che l’essere umano è  “progettato” per essere attivo  di giorno e dormire e questo fa sì che si innescano parametri fisiologici come la pressione sanguigna e il battito cardiaco che sono più elevati di mattina e nel pomeriggio per poi scendere verso sera. Di giorno ormoni e neurotrasmettitori lavorano al top registrando una maggiore concentrazione delle sostanze che regolano efficientemente  la resa del  movimento e delle  azioni in questo caso sportive. Anche la temperatura è un altro  fattore da non sottovalutare e registra il valore massimo intorno alle 16.00 per poi seguire i ritmi biologici. Riassumendo: una attività sportiva ben programmata presenta positività nell’arco di tutte le fasce orarie giornaliere ma le condizioni psicofisiche di ogni atleta sono fattori determinanti perché alla base dei processi fisiologici vi sono individualità da non sottovalutare. Non sono da sottovalutare nemmeno le condizioni climatiche dei luoghi nei quali si svolgono le attività… Qualcosa ci insegna “Il Mago” Herrera…

#ForzaInter #InterSupporter #InterFans #Suning #hashtaginter #PierluigiArcidiacono #PigiArcidiacono #Boys
#CurvaNordMilano #GrandeInter #Santoro #RobertaSantoro

Inter-Torino e l’orologio biologico – Di Roberta Santoro ultima modifica: 2017-11-05T08:33:13+00:00 da Roberta Santoro

Categories: Calcio

Tags: ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,

Comments are closed