Inter-Genoa: due lampi tra la nebbia del “Meazza”

Inter-Genoa: due lampi tra la nebbia del “Meazza” – Vince finalmente l’Inter a San Siro, vince nonostante  le azioni di gioco poco colorite e il “benvenuto “ dei tifosi della Curva Nord che con striscioni poco gentili intimano ai ragazzi di Pioli di fare bene onde evitare ripercussioni. Il tridente composto da Icardi, Eder e Palacio non convince ed è solo il gol di Brozovic al 38’ del primo tempo ad aprire la strada della speranza, ma proprio all’inizio della ripresa si rivede tanta confusione data da molti errori di gestione delle azioni di gioco. Non c’è entusiasmo nel gruppo, non c’è complicità e lo si percepisce da ogni angolatura del campo, ma grazie a una distrazione della difesa genovese il secondo di gol di Brozovic al 69’ regala i tre punti alla squadra.  Solita brutta prestazione, quindi, non disastrosa ma di sicuro non entusiasmante.

L’ingresso dell’ex Pandev accolto con benevolenza e applausi dalla tifoseria nerazzurra non giova al Genoa che cerca comunque di lottare fino alla fine e forse penalizzato da azioni in solitaria del pupillo Simeone , spesso egoista e poco presente nel complesso dello spirito di squadra.

“L’aria d’Europa” aleggia a soli 7 punti  ora ma sono necessarie  prestazioni convincenti e concrete fin da principio. È stata comunque la partita di Joao Mario, punto di forza nelle azioni che hanno permesso di realizzare la doppietta . Una vittoria sofferta ma importante  per la squadra di Pioli che si spera trovi lo spunto per non sbagliare più e addolcire lo spirito natalizio dei tifosi in vista delle gare contro Sassuolo e Lazio.

Inter-Genoa: due lampi tra la nebbia del “Meazza” ultima modifica: 2016-12-12T19:44:04+00:00 da Roberta Santoro

Categories: T.I.M.

Tags:

Comments are closed