In Primo Piano Nerazzurri

3 cose positive (?) e 3 negative dopo Genoa-Inter – Di Nicola Amoretti

La prestazione di sabato sera (#GenoaInter) è ancora una volta da dimenticare. Ci rendiamo conto delle sincere preoccupazioni di Luciano Spalletti. Poca fantasia e solo qualche spunto di Rafinha e Karamoh non possono farci pensare di tornare vincitori da un campo difficile come “Marassi”. Pensando alla prossima (in casa con il Benevento), si spera in […]

Il Direttore In Primo Piano

Il libro di Giulianelli: IL CALCIO È UN PRETESTO

Il moderatore era Cristiano Carriero; “Storyteller”, “Brand Journalist” e Docente all’Università degli Studi di Milano-Bicocca, ma, specialmente, interista. Accanto a lui l’Autore: Emanuele Giulianelli. Scenario: la Libreria dello Sport di via Carducci 9 a Milano, un vero e proprio covo per i cultori di ogni sport. Un libro davvero interessante per chi ami il Calcio: […]

Nerazzurri

Auguri Beppe – Di Roberta Santoro

Hastaghinter augura un felicissimo Compleanno a Beppe Baresi! Spegne, infatti, 60 candeline piene di storia nerazzurra il Campione che ha coperto il ruolo versatile di difensore e all’occorrenza di centrocampista, dal 1977 al 1992. Con 550 presenze e 13 goal, con l’Inter vinse due scudetti, due Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa Uefa e […]

In Primo Piano Nostre Pagine

Un nuovo libro su Bersellini: il 6 Marzo in libreria, il 9 a “Tempo di Libri”

L’attesa è curiosa e trepidante, perché si parla ancora del “Sergente di Ferro”; un nuovo libro su mister Eugenio Bersellini, quello dello scudetto tutto italiano dell’“Inter Operaia”, quello che sapeva essere dolce e severo, quello che ebbe un ruolo importante nel salvaguardare i suoi “ragazzi” dallo scandalo delle scommesse. L’Autore che ha “cucito” insieme i […]

In Primo Piano Nerazzurri

Il giorno di Walter: l’Onore della Curva, l’Onore della maglia

La Curva Nord espone uno striscione: SVEGLIA… TORNIAMO A VINCERE!!! Questo è il giorno in cui si festeggia il ritorno a San Siro di Walter Zenga (anche se come allenatore avversario), poi, nonostante lo striscione, inizia il tifo, il sostegno ai giocatori nerazzurri. L’Inter risponde bene, perché il Éder (partito titolare sostituendo il Capitano Icardi, […]