Ancora una volta: Milano siamo noi!

Ancora una volta: Milano siamo noi! – Questa volta per il Milan è davvero come una Finale. Il “Derby della Madonnina”, sempre interessante e sempre molto sentito dalle due tifoserie, assume un significato maggiore in questa occasione. L’Inter è lì lì con le prime: il solito spumeggiante Napoli e la Juventus che vince da un secolo, senza rivali. Napoli 21, bianconeri e nerazzurri a 19. Non si può perdere il passo. Poi, Lazio e Roma, poi ancora, Torino e Milan a 12. Sono due partite e un pareggio di distacco tra rossoneri e nerazzurri. Vincere per la parte sbagliata del Naviglio sarebbe più che opportuno. Tre le squadre che seguono il Milan a 11 punti: Samp, Chievo e Bologna. Il Bologna ospita la Spal, sulla carta è favorita. Il Chievo Verona ha un bel match a Sassuolo… Anche la Sampdoria ha una bella partita (seppur in casa) con i nerazzurri dell’Atalanta che, sappiamo, hanno fermato la Juventus giocando molto bene, permettendo all’Inter di agganciarla in classifica. In vetta due belle partite: Juventus-Lazio e Roma Napoli. Turno davvero interessante. Il Torino è a Crotone.

Siamo certi che Spalletti lavorerà perché non sia un “derby delle occasioni”: l’obiettivo dovrebbe essere quello di mettere subito i rossoneri con la testa sotto, non attendendo e affidandoci solo a un exploit dei Campioni a disposizione del mister nerazzurro. Le carte (se vogliamo chiamarle così) ci sono. Pur vero che la “pausa” per una squadra come il F.C. Internazionale Milano c’è, ma per modo di dire… Riportiamo direttamente da INTER.IT:

MILANO – Sono 13 i nerazzurri che dal 4 al 10 ottobre scenderanno in campo con le rispettive nazionali tra qualificazioni ai Mondiali 2018, Europei Under 19 e amichevoli
Eccoli nel dettaglio:
Joao Mario: Andorra-Portogallo (Qualificazioni Mondiali 2018, 7/10) e Portogallo-Svizzera (Qualificazioni Mondiali 2018, 10/10)
Mauro Icardi: Argentina-Perù (Qualificazioni Mondiali 2018, 5/10) e Ecuador-Argentina (Qualificazioni Mondiali 2018, 10/10)
Yuto Nagatomo: Giappone-Nuova Zelanda (Kirin Challenge Cup, 6/10) e Giappone-Haiti (Kirin Challenge Cup, 10/10)
Matias Vecino: Venezuela-Uruguay (Qualificazioni Mondiali 2018, 5/10) e Uruguay-Bolivia (Qualificazioni Mondiali 2018, 10/10)
Joao Miranda: Bolivia-Brasile (Qualificazioni Mondiali 2018, 5/10) e Brasile-Cile (Qualificazioni Mondiali 2018, 10/10)
Milan Skriniar: Scozia-Slovacchia (Qualificazioni Mondiali 2018, 5/10) e Slovacchia-Malta (Qualificazioni Mondiali 2018, 8/10)
Andrea Pinamonti – Under 19: Italia-Moldova (Qualificazioni Europei Under 19, 4/10), Italia-Estonia (Qualificazioni Europei Under 19, 7/10) e Svezia-Italia (Qualificazioni Europei Under 19, 10/10)
Antonio Candreva, Danilo D’Ambrosio, Eder e Roberto Gagliardini: Italia-Macedonia (Qualificazioni Mondiali 2018, 6/10) e Albania-Italia (Qualificazioni Mondiali 2018, 9/10)
Ivan Perisic e Marcelo Brozovic: Croazia-Finlandia (Qualificazioni Mondiali 2018, 6/10) e Ucraina-Croazia (Qualificazioni Mondiali 2018, 9/10)

* * *

Le osservazioni da fare su questo derby, quindi, almeno in casa interista sono ancora premature. Se ne riparlerà cinque giorni prima di scendere in campo a San Siro, cercando di affermare il solito Diritto: Milano siamo noi!

Nella immagine di copertina la coreografia della Curva Nord nerazzurra in occasione del derby casalingo del Campionato 2016/2017.
Sotto due “chicche”:
a) Il Biglietto di Milan-Inter (Campionato1958/59)
b) Per ricordare ancora mister Eugenio Bersellini: il celebre goal di Evaristo Beccalossi (di piatto).

biglietto_milan-inter_195859_hashtaginter-it

milan-inter_goal_di_beccalossi_hashtaginter-it

Ancora una volta: Milano siamo noi! ultima modifica: 2017-10-05T18:13:12+00:00 da Pierluigi Arcidiacono

Categories: In campo

Tags: ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,

Comments are closed